Come riaddormentarsi dopo che ci si sveglia

Come riaddormentarsi dopo che ci si sveglia

Mentre è normale svegliarsi durante la notte, ritornare a dormire è difficile; i seguenti suggerimenti possono aiutare.

Rimanere concentrati sul buon sonno. La chiave per tornare a dormire sta nel trovare lo spunto per continuare a dormire. Può essere difficile, perciò bisogna cercare di non sottolineare l’incapacità di addormentarsi di nuovo, perché ciò incoraggia solo il corpo a rimanere sveglio. Un buon modo è quello di concentrarsi sui sentimenti e le sensazioni del corpo o praticare esercizi di respirazione: fate un respiro, poi espirate lentamente
Rilassarsi. Se avete difficoltà a riaddormentarvi, provate una tecnica di rilassamento come la visualizzazione, il rilassamento muscolare progressivo o la meditazione, che può essere fatto senza nemmeno alzarsi dal letto.
Fare una tranquilla attività non stimolante. Se siete stati svegli per più di 15 minuti, scendete dal letto e fate una tranquilla attività non stimolante, come la lettura di un libro; tenere le luci basse, evitare l’uso di schermi elettronici di ogni tipo perché la luce stimola il cervello.
Rimandare le preoccupazioni. Se vi svegliate di notte con la sensazione di ansia per qualcosa, annotare tutto su carta e posticipare la preoccupazione fino al giorno successivo, quando sarà più facile da risolvere. Allo stesso modo, se è una grande idea è mantenervi svegli, prendete nota di essa e rinviate tutto al mattino.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2016 Frontier Theme