Come eliminare l’ansia per sempre

Come eliminare l’ansia velocemente

L’ansia è qualcosa che milioni di persone si trovano a gestire nel miglior modo possibile giorno per giorno: vanno a lavorare o trascorrono il tempo libero con gli amici e familiari mentre fanno tutto il possibile per combattere queste sensazioni; alcuni giorni sono migliori di altri, e nella maggior parte dei casi le persone possono condurre una vita abbastanza normale, ma sono afflitti dal sapere che stanno lottando ogni giorno con la loro ansia.
L’ansia non è qualcosa che si desidera gestire, è qualcosa che si vuole curare. Volete imparare come eliminare l’ansia in modo permanente, in modo che non possa tornare mai più? Vediamo come fare.

Differenza tra gestione ed eliminazione

Gestire l’ansia significa controllarla in determinate situazioni o in determinati giorni; la sai gestire nei giorni in cui ti svegli e ti senti meno in ansia rispetto al normale o pensi di saperla gestire nel giorno in cui non hai attacchi di panico. Sai che l’ansia è lì, e sai che hai a che fare con essa tutti i giorni, ma ci sono momenti in cui la si può controllare meglio rispetto ad altri.
Curare l’ansia significa eliminarla e non doversi preoccupare del fatto che può tornare; significa eliminare la sensazione che essa sta influenzando la vostra vita ed accettare il fatto che ci possono essere giorni in cui si è più ansiosi rispetto ad altri solo perché le persone hanno esperienze di vita che le portano ad essere ansiose.

Come eliminare l’ansia

Si inizia con l’impegno. Non vi è alcuna pillola magica o cura miracolosa che può fermare l’ansia; se non ci si impegna ad eliminare l’ansia non sarete mai in grado di liberarvi di essa, perché è qualcosa su cui bisogna lavorare costantemente fin quando non la si elimina, anche se, di tanto in tanto, si può avere qualche battuta di arresto.

Il passo successivo è quello di avere la volontà di cambiare le cose che creano ansia. Potranno esserci sfide e decisioni difficili, tra cui la riduzione del tempo passato con le persone che creano ansia, ma questi cambiamenti potranno mostrare il loro effetto per un lungo periodo.

Dopo aver messo in pratica questi due importanti passaggi, è possibile eliminare l’ansia nel modo seguente:

E ‘molto importante imparare i metodi di sostituzione per far fronte all’ansia; essa è di per sé un problema da affrontare, e purtroppo molte delle cose che la gente usa per eliminarla, tra cui farmaci, alcool e solitudine sono inefficaci.
La terapia di fronteggiamento non è in realtà un comportamento, è più una capacità mentale cioè quello che è necessario mettere in pratica .
Quindi, quando si parla di strumenti di terapia di fronteggiamento, stiamo davvero parlando di comportamenti e attività che vi danno l’ opportunità di re-imparare la vostra abilità di fronteggiamento mentale. Si tratta di attività che forniscono distrazioni sane che hanno beneficio sulla vostra ansia. Questi sono semplicemente considerati alcuni dei metodi più utili per aiutare il cervello a ritrovare la sua capacità di fronteggiamento.

Jogging Il miglior strumento di fronteggiamento è fare jogging. Tutto l’esercizio fisico è prezioso, ma fare jogging sembra produrre una buona quantità di neurotrasmettitori che supportano l’umore; inoltre stimola i muscoli per ridurre la gravità dei sintomi di ansia, elimina lo stress e sembra avere un effetto sano sulla mente poiché aiuta a distrarsi.

Yoga Allo stesso modo, molte persone fanno yoga che offre benefici uguali a quelli offerti dall’esercizio fisico e ha un effetto spirituale che molti trovano prezioso. Ma oltre a questo, lo yoga richiede un grande sforzo di autocontrollo che sembra essere utile per coloro che hanno bisogno di distrarre la mente dalle loro ansie.

Arte Molte persone sostengono che l’arte è utile per l’ansia perché permette di esprimere se stessi.. L’arte produce benefici molto simili allo yoga, in quanto ci vuole molta attenzione e controllo per fare arte e si ignorano alcuni aspetti della vostra ansia. Inoltre, il fare arte stimola il senso di realizzazione, e in alcuni casi può migliorare le emozioni; questo lo rende doppiamente prezioso al pari di una strategia di fronteggiamento.

Puzzle e sfide mentali. La cosa fondamentale da capire è che quando si ha l’ansia, la mente è spesso il tuo nemico, infatti diventa troppo facile permettere ai vostri pensieri di portarvi alla deriva. Ecco dove enigmi e altre sfide mentali entrano in gioco; ci sono persone che fanno matematica quando hanno l’ansia. Questi tipi di attività sono fonte di distrazione, e quando si è impegnati in un puzzle o altro, si sta facendo qualcosa di più difficile del concentrarsi sulla propria ansia.

Musica La musica è uno strumento incredibilmente emotivo, e molte persone si rendono conto di quanto sia utile la buona musica per far fronte all’ansia; la musica vi mette in quello stato d’animo felice e ottimista. Molte persone amano ascoltare le canzoni romantiche quando sono tristi, ma è stato dimostrato che questo tipo di comportamento non migliora l’umore. Idealmente, si dovrebbero ascoltare canzoni felici che rappresentano lo stato d’animo che si vuole raggiungere.

Questi sono solo esempi dei modi in cui si può lavorare per affrontare l’ansia. Queste attività vi distraggono al punto che il cervello riesce a superare l’ansia più facilmente, e si possono re-imparare le capacità di fronteggiamento necessarie per eliminare l’ansia che potrà comparire in futuro

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2016 Frontier Theme