Come combattere l’ansia senza farmaci

Come combattere l’ansia senza farmaci

Quando si soffre di ansia, il corpo manifesta un numero infinito di sintomi e sensazioni reali che sono confusi con delle malattie, questo costringe il soggetto ad andare subito dal medico avere spiegazioni su ciò che sta accadendo; una volta avuti i risultati degli esami e una volta constatato che il soggetto è completamente sano, si arriva alla conclusione che è la mente del soggetto ad essere confusa e spaventata da tutto ciò che viene percepito.
Purtroppo all’interno delle prove mediche, non vi è alcuna analisi delle situazioni o circostanze vissute in passato, quindi tutto ciò che si fa è prescrivere ansiolitici o antidepressivi.
L’assunzione di farmaci non è la soluzione, perché i sintomi sono una risposta a ciò che inconsciamente la mente crea; il farmaco può minimizzare i sintomi (in alcune persone), ma non va alla radice del problema.
Con l’assunzione di farmaci, i sintomi vengono ridotti e i soggetti sono portati a pensare di essere guariti e di poter interrompere il trattamento, poi arriva una tipica giornata negativa, i sintomi si ripresentano e si ricorre nuovamente al farmaco creando quindi una certa dipendenza da esso.
L’ansia è un problema che può essere risolto senza l’uso di alcun tipo di farmaci; bisogna capire e accettare l’ansia, ciò vi aiuterà a distinguere le situazioni che vi hanno colpiti in passato e che hanno causato l’ansia.
Se si assumono dei farmaci mai farlo senza la supervisione del medico.

Condividi questo articolo con chi vuoi bene
Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2017 Frontier Theme